lunedì 6 ottobre 2014

Tortino al cioccolato con cuore morbido

Finalmente ci sono riuscita, finalmente ho ottenuto il dolce che mi piaceva tanto!
Una nota, per questo tortino, è d'obbligo: bisogna conoscere bene il proprio forno e comunque, pur conoscendolo, può volerci qualche tentativo per capire bene temperatura e tempo di cottura. Già, perché la particolarità di questo dolce è che deve cuocersi fuori e restare bello morbido, quasi sciolto, dentro; per cui la cottura deve essere veloce e ad una temperatura efficace a tale scopo.
Quindi io vi descrivo ciò che ho fatto, ma è puramente indicativo!



Ingredienti per 4 tortini:
130g farina 00
100g cioccolato extra fondente
80g zucchero integrale di canna
2 cucchiai colmi di cacao
2 cucchiaini di NOEGG + 4 cucchiai di acqua *
poco più di 1/2 bicchiere di acqua
4 cucchiai olio di semi di mais

Per decorare:
zucchero a velo

* se non si ha a disposizione la miscela NOEGG, si può tranquillamente usare la maizena o la fecola in eguali quantità

Procedimento:
unire farina, zucchero e cacao. Sciogliere un cucchiaino di noegg in due cucchiai di acqua e aggiungere agli ingredienti secchi; sciogliere il secondo e aggiungere anche questo. E' importante che vengano sciolti separatamente, altrimenti vi viene un pastrocchio troppo denso! Aggiungere l'olio, quindi l'acqua. Sciogliere il cioccolato o in microonde (900W per 2 minuti, mescolando regolarmente) o a bagnomaria e aggiungerlo al composto.
Si otterrà un composto abbastanza denso.
Oleare e infarinare 4 stampini da muffin (io uso quelli di alluminio della Cuki). Versare il composto riempiendo gli stampini per i 2/3 e infornare a 200° per circa 13-15 minuti.

Servire non appena sfornati, altrimenti si rischia l'ustione, ma comunque caldi. Diciamo che vanno sfornati circa una decina di minuti prima di servirli per gustarli in maniera ottimale.
Cospargere di zucchero a velo.

5 commenti:

  1. Ok, forno o non forno... con questo mi hai decisamente mandato ko! u_u
    Ti avviso, mi autoinvito e me lo vengo a pappare tutto! :D

    RispondiElimina
  2. Manca un passaggio. Quando metti il ciocc sciolto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. No, non l'ho saltato. C'è, c'è :D
      Grazie, comunque :)

      Elimina
  3. si potrà sostituire la farina di grano con una senza glitune tipo riso?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...